• 1
  • 1 Il Gas Radon è la seconda causa di tumore al polmone dopo il fumo di tabacco
  • 2 In Lombardia il 15% dei tumori polmonari è da attribuire al Radon indoor
  • 3 Non c'è zona che si possa dire indenne
  • 4 Purtroppo la percezione da parte della popolazione è ancora molto ridotta.
  • 5 Misurare la concentrazione di Radon è semplice e poco costoso
  • Il Gas Radon è la seconda causa di tumore al polmone dopo il fumo di tabacco. Rappresenta un fattore di rischio per la salute come smog, amianto e polveri sottili (fonte O.M.S.).
    Read More
  • In Lombardia il 15% dei tumori polmonari è da attribuire al Radon indoor: sono questi i dati diffusi dell'Istituto Superiore di Sanità ISS.
    Read More
  • Non c'è zona che si possa dire indenne. Se vivi (o lavori) in locali interrati come taverne o semplicemente a piano terra il rischio è più elevato.
    Read More
  • Purtroppo la percezione da parte della popolazione è ancora molto ridotta, inferiore ad esempio a quella verso inquinanti noti come il benzene, l’amianto o fattori di rischio solo ipotizzati come i campi elettromagnetici.
    Read More
  • Misurare la concentrazione di Radon è semplice e poco costoso: puoi farlo in autonomia a casa tua con il nostro Radon Test Kit
    Read More

Misura la concentrazione di Radon a casa tua!

Puoi effettuare da solo una prima misurazione

kit home
con il RADON TEST KIT  
contenente due Dosimetri CR39  
e comprensivo delle analisi
in laboratorio certificato.
Leggi tutto

L’elettrete è un corpo dielettrico avente una polarizzazione permanente. La ionizzazione dovuta al gas Radon va a diminuire la carica di superficie dell’elettrete e quindi la riduzione risulta essere funzione della concentrazione di gas Radon durante uno specifico periodo.

Applicazioni
Misure di screening in abitazioni ed ambienti di lavoro per tempi di misura brevi (short term) variabili da 2 a 7 giorni.

Campo di misura
Da 75 a 4500 Bq/mc per misure di 2 giorni, da 20 a 1200 Bq/mc per misure di una settimana.

Modalità d’uso
Il dosimetro è dotato di un meccanismo ON-OFF: per iniziare la misura si svita la parte superiore della camera mentre per concluderla è sufficiente richiudere il dispositivo (vedi figura).
Dopo la misura il dosimetro deve essere restituito per effettuare l’analisi presso il laboratorio certificato che rilascerà un certificato attestante il livello di concentrazione di gas Radon valevole nei termini di legge.

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più